inmotion
Dubaimania.net - Il forum in italiano dedicato a Dubai ~Leggi e regole a Dubai
:
ste07


Buongiorno a tutti,
mi chiamo Stefano, sto programmando un soggiorno a Dubai nei prossimi mesi per conoscere il posto e magari cominciare a guardarmi intorno in cerca di opportunità lavorative.
Volevo porre qualche domanda per chiarire qualche dubbio:

1. So che per ottenere il visto d'ingresso è obbligatorio un biglietto a/r. Il biglietto di ritorno però bisogna prenotarlo per una data compresa nei primi 30 gg (durata del visto turistico) o va bene anche nei successivi 30 gg (rinnovo del visto)? Nel secondo caso si darebbe per scontato il rinnovo del visto e non vorrei che questo creasse dei problemi.
(a proposito: il rinnovo di 30 gg è una procedura facile da sbrigare una volta pagate le fees? o è una pratica più complessa che potrebbe portare anche al non ottenimento?)

2. Io avrei la possibilità di essere ospitato da un conoscente sul posto. Arrivando però con visto turistico questo è possibile? O bisogna dimostrare di avere una prenotazione presso un hotel o simili?

3. Per quanto riguarda il mondo del lavoro, è necessario (o quantomeno utile) fare un’autenticazione/riconoscimento dei propri titoli di studio presso il consolato? Potrebbe essere richiesta per un eventuale visto lavorativo?

Grazie in anticipo e scusate per le numerose domande.
Stefano


1. Per il biglietto aereo non ne sono certo ma penso non sia importante che il ritorno sia per una data entro i 30 giorni.
2. L'ufficiale ai passaporti ti chiederá dove andrai a stare e tu darai quindi l'indirizzo del tuo amico che ti ospita.
3. Per quanto concerne il mondo del lavoro dipende dalla mansione. Per esempio se vieni a fare il farmacista occorre certamente un titolo di studio equivalente e tradotto e vidimato dal Min. degli Esteri degli EAU. Se vieni a fare l'impiegato o che ne so un lavoro di segreteria allora il titolo magari é solo una prerogativa dell'azienda che ti assume ma all'ufficio del lavoro per certe mansioni non interessa.


Buongiorno, ringrazio per la risposta e mi scuso per non essere più intervenuto fino ad ora. Vorrei però chiedere ancora qualche informazione:
1. ricollegandomi al terzo punto, in quanto architetto che però eventualmente cercherebbe lavoro come dipendente in uno studio/società, occorrono traduzione e vidimazione presso il Ministero? (scusate se ritorno sulla questione ma non ho trovato info specifiche)

2. è obbligatoria un'assicurazione medica ai fini dell'ottenimento del visto turistico? mi è capitato di leggere qualcosa in merito ma non sono sicuro della veridicità, forse potete aiutarmi a fare chiarezza.

Grazie
Stefano

Ultime discussioni Vecchie discussioni

Clicca qui per collegarti


phorum

Google Chrome | Firefox | Safari | Opera | Internet Explorer