inmotion
Dubaimania.net - Il forum in italiano dedicato a Dubai ~In generale su Dubai
:
ndr91


Salve a tutti!

Ho scritto in questo forum poche volte, ma vi seguo parecchio.
Oggi torno a scrivervi per due motivi principali: sfogo personale e richiesta di consigli.
Partirò dal principio;

Sono un ragazzo di 23 anni e vengo da Ravenna.
Lavoro da quando avevo 19 anni, subito dopo aver preso il diploma, in un'azienda che offre servizi portuali.
Il genere di servizi si concentra sul controllo qualità delle merci. Qualsiasi tipo di merce: fertilizzanti, materie prime, prodotti finiti ecc.
Noi siamo particolarmente specializzati in materie prime e semi lavorate.

In parole povere siamo periti portuali.

In questi 4 anni ho avuto la fortuna di incontrare persone fantastiche all'interno di questa azienda; persone che mi hanno fatto crescere molto, sia professionalmente che non.
Sfortunatamente in tutto questo c'è un titolare pessimo; una persona molto meschina. Tende a chiamarti AMICO per poi infilartelo nel di dietro quando meno te lo aspetti.

Mi era già capitato questo, ma io come uno stupido ci sono ricascato.
Infatti a Giugno di quest'anno mi ha fatto la proposta di aprire un ufficio a Dubai. L'accordo era di stare qui per 1/2 anni.

Data la fretta che aveva a Giugno, ha preteso una risposta in 3 giorni. Dopo di che ho salutato tutti, famiglia, morosa ecc e sono partito nel giro di 48 ore.
Ma l'ho fatto volentieri.. sono ambizioso e l'idea di far carriera mi piaceva.

Chiaramente non tutto è rose e fiori. La proposta era di venir qui in qualità di capo ufficio (ruolo che ricoprivo già a Ravenna) e di apprendere da lui tutta la parte del lavoro relativa al commerciale.
Non avendo mai fatto nulla di tutto ciò ero entusiasta di iniziare ad "andare per clienti". Purtroppo da Giugno a Settembre lui non si è fatto vivo, se non per 8 giorni (4 giorni per due volte).

Io portavo avanti quel (poco) di lavoro che c'era qui ed aspettavo che lui si liberasse dai suoi impegni per potersi dedicare a questo ufficio.
Un bel giorno dei primi di Settembre mi chiama e mi dice che c'è bisogno di me in Italia e mi riporta la.

Io spaesato rientro continuando ad avere un contratto a Dubai. Non capisco le sue intenzioni ed aspetto.. fino a quando non circolano voci in azienda secondo le quali io sia tornato in Italia dopo aver "fallito a Dubai". Il capo diceva in giro che io non avevo cercato clienti e che gli avevo fatto spendere solo soldi.

Io, non avendo il potere di affrontarlo, non ho potuto far nulla. A quel punto ho chinato il capo e, scoprendo nuovamente che persona è, sono stato almeno felice di poter affrontare tutto questo con affianco la mia famiglia.

A questo punto, un sabato pm di Ottobre mi chiama il capo e mi dice che devo partire entro 10 ore per Dubai per starci un mese perché c'è un lavoro da fare.
Io parto, avendo poca scelta. Arrivato qui comincio il lavoro, passano i giorni fino a quando non mi chiama nuovamente per dirmi che devo stare qui anche per Natale.

In tutto questo non ho mai avuto la possibilità di fare il lavoro che mi era stato proposto, ma tutt'altro. Inoltre mi era stata promessa un'assicurazione sanitaria (per iscritto) che non mi è mai stata fatta.

Detto questo, due settimane fa decido di affrontarlo. Sono al limite della sopportazione e quindi gli spiego che (come da accorti scritti) per me tutto questo non andava bene e che voglio rientrare in Italia.
Lui mi da l'OK, anche se deluso. Io ho garantito di finire il lavoro in corso fino al suo termine, ovvero il 25/26 Dicembre.

Oggi, come ciliegina mi ha richiamato per informarmi che prima di poter lasciare Dubai devo trovare un locale che mi sostituisca.
Detta così può anche sembrare semplice, ma trovare chi sa fare bene il nostro lavoro non è poi così immediato e può richiedere mesi.


Tolto tutto questo "prologo" che è servito soltanto per sfogo personale arriva la mia richiesta:

Secondo le leggi locali, quali sono le tempistiche per dare le dimissioni?
E' normale che io non abbia MAI firmato nessun contratto?

La mia decisione ormai è quella di tornare in Italia, quindi vi chiedo consigli su cosa fare...



Modificato 3 volte. Ultima modifica il giorno 25/11/2014 [09:33] a cura di ndr91.


Ciao,
una domanda: ma in base a quale visto sei stato fino ad oggi negli Emirati?
Di norma... a Dubai non si può rimanere senza visto di lavoro (o visto da investitore), per l'ottenimento del quale è necessario aver firmato un contratto.
Esistono regole precise per le dimissioni, ma si basano sul tipo di contratto.
Ciao
www.dubailegal.it

Ultime discussioni Vecchie discussioni

Clicca qui per collegarti


phorum

Google Chrome | Firefox | Safari | Opera | Internet Explorer